26 maggio 2018
Aggiornato 15:30
Finti poveri

Si finge povero per derubare dei lavoratori, un arresto in corso Francia

L’episodio è avvenuto nei pressi di una pizzeria. L’arrestato, un 21enne rom, ha anche colpito al volto uno degli operai 

Un 21enne rom arrestato in corso Francia per rapina (© )

TORINO - «Sono povero, datemi da mangiare per favore». Questa la scusa usata da un 21enne rom dinanzi a tre lavoratori per racimolare un po’ di cibo, quando invece il suo intento era esclusivamente quello di derubarli. L’episodio è avvenuto in corso Francia e il giovane ladro - che una volta scoperto ha anche malmenato uno degli operai - è finito in manette ad opera della polizia.

Operaio colpito al volto 
I tre uomini erano intenti a ristrutturare una pizzeria della zona, quando si sono visti arrivare il malvivente. Quest’ultimo, dopo averli convinti dicendo loro di trovarsi in gravi difficoltà economiche, ha quindi raggiunto il loro spogliatoio e si è messo a frugare negli indumenti in cerca di denaro. Tuttavia un operaio lo ha colto sul fatto ma il 21enne, nel tentativo di darsi alla fuga, lo ha colpito più volte in faccia e solo il tempestivo arrivo di altre persone ha fermato la sua furia. Giunti sul posto, gli agenti lo hanno arrestato per rapina impropria e a suo carico sono emersi numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.