24 settembre 2020
Aggiornato 07:00
Allarme bomba

Allarme bomba in centro a Torino: vigili del fuoco, polizia e artificieri sul posto

Si è trattato di un falso allarme ma la strada è rimasta chiusa per oltre un’ora e mezza. Dentro la busta c’erano dei cavi e questo ha fatto temere potesse trattarsi di un ordigno

-- Nel video gli artificieri all'opera in via Santa Chiara (video di Antonio Macchiarulo) --

TORINO - Attimi di paura questo pomeriggio in centro città di fronte all’agenzia di viaggi «747» di via Milano 13. Una lettera sospetta è stata passata allo scanner e si sono visti distintamente alcuni fili, come se all’interno ci fosse un dispositivo elettronico. Temendo potesse trattarsi di un ordigno, la missiva è stata messa al centro della strada in via Santa Chiara, la zona transennata e sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia con gli artificieri.

Tanta preoccupazione ma falso allarme
A far brillare la busta sospetta sono state le forze dell’ordine intorno alle ore 19, dopo due ore di lavoro. Si è trattato di un falso allarme ma, vista la concomitanza proprio nel centro di Torino della visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Salone del Gusto per la prima volta «en plein air», si è usata la massima cautela. L’agenzia di viaggi è specializzata in viaggi verso il nord Africa e, soprattutto in passato, era stata associata al Cie di corso Brunelleschi.