17 febbraio 2020
Aggiornato 01:30
Contraffazione

Moncler, Gucci e Burberry falsi al mercato di piazza Benefica, sequestrati 500 articoli

I capi d’abbigliamento delle più note marche venduti a pochi euro. Venditore denunciato per ricettazione e contraffazione

TORINO - Sulla bancarella aveva centinaia di capi d’abbigliamento delle più note marche, peccato che fossero tutti quanti contraffatti e per questo si è preso una denuncia. E’ avvenuto in piazza Benefica, dove la guardia di finanza ha sequestrato la bellezza di 500 articoli falsi fra vestiti ed accessori.

Moncler, Gucci e Burberry a pochi euro
L’uomo, un italiano 50enne - A.F. le sue iniziali - per la verità era già noto alle forze dell’ordine per fatti analoghi. Egli metteva in vendita a pochi euro una quantità enorme di capi d’abbigliamento recanti marchi quali Moncler, Colmar, Gucci, Burberry e Woolrich. Al di là dei prezzi un po’ troppo «popolari», a insospettire i finanzieri è stata l’incapacità del venditore di esibire i documenti comprovanti l’autenticità degli articoli. Per questi motivi l'uomo è stato denunciato per ricettazione e contraffazione.