19 ottobre 2019
Aggiornato 12:30
Abusivismo

Scoperta villa abusiva nelle campagne di Nichelino, due persone denunciate 

Il fabbricato è stato rinvenuto questa mattina in via Tetti Rolle. La polizia municipale hanno denunciato una coppia di etnia sinti

NICHELINO - Volevano una villetta tutta per loro nelle campagne di Nichelino, peccato che quello che stavano facendo era un vero e proprio abuso edilizio. Sono in arrivo guai per la coppia di origine sinti che in poche settimane è riuscita a mettere su un fabbricato in via Tetti Rolle, nella zona sud della città. A scoprire il tutto è stata la polizia municipale, che li ha denunciati alla Procura di Torino.

Area pronta per una seconda casa
I due, riuscendo incredibilmente a non dare nell’occhio, avevano edificato la struttura all’interno di un terreno agricolo recintato e l’avevano fatto nel giro di poche settimane. Il rinvenimento è avvenuto questa mattina e - altro particolare - i vigili urbani hanno anche notato come l’area, già divisa in due parti, fosse pronta ad accogliere una seconda casa.

Villa sarà demolita
Gli agenti sono riusciti a bloccare il tutto prima della fine dei lavori e prima che i due - residenti in provincia di Piacenza - potessero andare ad abitare nel fabbricato. Fabbricato che è stato posto sotto sequestro e che a breve sarà demolito, con tanti saluti ai sogni della coppia «abusiva».