7 aprile 2020
Aggiornato 22:00
Incidenti stradali in provincia di Torino

Tragico frontale a Carignano, sessantaduenne muore poco dopo l’arrivo al Cto

La vittima si chiama Antonio Gonella ed era residente a Cavallermaggiore. Con la sua Citroen C1 si è schiantato contro un tir carico di pellame diretto verso le cascine di Lombriasco

CARIGNANO - Antonio Gonella, un uomo di 62 anni residente a Cavallermaggiore, è morto in un incidente stradale avvenuto nel primo pomeriggio di ieri a Carignano, sulla strada provinciale 663 per Saluzzo. Il sessantaduenne viaggiava a bordo della sua Citroen C1 quando, giunto in prossimità della frazione Ceretto, in una curva già in passato teatro di gravi sinistri stradali, si è scontrato frontalmente con un tir carico di pellami diretto verso le cascine di Lombriasco.

Il decesso poco dopo l’arrivo al Cto
L’impatto tra i due mezzi è stato violentissimo: per estrarre Antonio Gonella dalla vettura è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Trasportato con l’elicottero del 118 al pronto soccorso dell’ospedale Cto di Torino in codice rosso, il sessantaduenne si è spento un paio di ore più tardi, intorno alle 16. Illeso invece il conducente del tir.

La dinamica dell’incidente
Oltre ai pompieri, sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri che hanno chiuso il traffico per oltre un paio d’ore per permettere i soccorsi e la rimozione della Citroen C1. Gli stessi militari stanno verificando la dinamica di quando è successo: da una prima ipotesi pare che sia stato proprio Antonio Gonella a perdere il controllo della sua auto e invadere la corsia opposta.