17 novembre 2017
Aggiornato 22:00
Giunta comunale

Auto blu parcheggiata sul posto per i disabili, bufera sul vicesindaco Montanari

Aveva parlato di assessorato alla «camminabilità» e, a pochi giorni dalle parole contro la malasosta della sindaca Appendino, la sua auto di servizio è stata immortalata nel posto riservato ai disabili

Bufera sul vicesindaco Montanari (© )

TORINO - Il vicesindaco e assessore all’Urbanistica Guido Montanari qualche settimana fa aveva fatto parlare di sé quando, durante una Commissione comunale, aveva detto che a Torino serviva un assessorato alla «Camminabilità» più che alla «Viabilità». Proposta fatta per limitare al massimo l’uso delle auto da parte dei torinesi e favorire, in questo modo, i pedoni, i mezzi pubblici e le biciclette. Tutto conforme a quanto da ormai quattro mesi sta professando la Giunta comunale. Se non che nella serata di ieri l’auto «blu» che ha accompagnato Montanari a una Commissione in circoscrizione 8 in corso Corsica - in cui si è parlato dell’apertura di un nuovo supermercato Lidl - ha occupato lo stallo riservato alle persone disabili. Il tutto è stato fotografato dal consigliere Alessandro Lupi e la foto, condivisa sui social network, non poteva che far partire una polemica contro il vicesindaco.

«Ho aspettato che Montanari salisse in auto. E’ vergognoso»
Quando il consigliere Lupi ha fotografato l’Alfa Romeo ferma sugli stalli riservati alle persone disabili all’interno della vettura non c’era nessuno. «Ho aspettato che Montanari uscisse fuori dalla Circoscrizione e salisse in auto per essere certo che fosse l’auto con cui è arrivato e che lo ha riportato indietro», ci racconta, «solo pochi giorni fa il sindaco Chiara Appendino pubblicava un video contro l'inciviltà e l'illegalità stradale annunciando tolleranza zero nei confronti di comportamenti incivili degli automobilisti torinesi. Tutto bene, suggerirei soltanto di iniziare dall'auto blu utilizzata dal suo vicesindaco».