24 giugno 2017
Aggiornato 10:30
Il Sogno del Natale

Villaggio di Babbo Natale, partenza con i fiocchi: 20.000 presenze nei primi giorni di apertura

La direzione è al lavoro per migliorare ulteriormente alcuni aspetti del villaggio, che rimarrà in piazza d'Armi sino all'8 gennaio. Grande successo anche per gli spettacoli acrobatici e la pista di pattinaggio

La coda per entrare al villaggio di Babbo Natale (© )

TORINO - Che partenza per il Sogno del Natale, il villaggio di Santa Claus ricreato fedelmente in piazza d'Armi. Inaugurato venerdì 2 dicembre, le attività sono partite a pieno regime con risultati subito promettenti: già durante l’inaugurazione, tenutasi mercoledì 30 novembre, la nostra diretta aveva registrato più di cinquanta mila seguaci. Famiglie, curiosi e tanti, tanti bambini si erano lasciati coinvolgere in un clima natalizio unico, mai visto prima a Torino.

Mille biglietti per gli spettacoli acrobatici
Numeri incoraggianti arrivano anche dagli stand dello Street Food: è stato registrato il tutto esaurito per ben due volte in soli tre giorni. I gestori degli stand hanno servito prodotti di qualità come bombette pugliesi, focacce condite con salumi umbri, arrosticini abruzzesi, birra artigianale, carni della Val Chianina e prodotti tipici della cucina friulana. 
Nel primo week end di apertura del Sogno del Natale sono stati più di ventimila i visitatori che hanno esplorato il Villaggio di Babbo Natale. Un’affluenza da record sin dal primo giorno. I primi cinque spettacoli musicali, acrobatici e artistici messi in scena dai professionisti internazionali con cui Il Sogno del Natale collabora hanno venduto più di mille biglietti. 

Visita al villaggio, c'è tempo sino all'8 gennaio
I coupon messi a disposizione dal Sogno del Natale hanno registrato il tutto esaurito tre minuti dopo essere stati messi in palio. La fortissima affluenza di questi primi tre giorni di apertura ha generato alcuni disagi rilevati da alcuni visitatori: l’organizzazione sta vagliando attentamente tutte le criticità con lo scopo di migliorare tutti gli aspetti del Villaggio e rispondere a ogni esigenza del pubblico. Chi non lo avesse ancora fatto, ha tempo sino all'8 gennaio per recarsi in piazza D'Armi (l'ingresso è in corso IV Novembre) e conoscere di persona Santa Claus e i suoi simpatici aiutanti.

Un dettaglio interno del villaggio

Un dettaglio interno del villaggio (© )