20 ottobre 2017
Aggiornato 00:00
Ricette

Torrone con mandorle e miele

Il torrone è il tipico "dolce croccante" natalizio, ma se piace va bene anche tutto l'anno. Oltre a contenere le mandorle, questo torrone contiene anche delle palline fatte con farina e vino, cotte in forno

Ricetta torrone con mandorle e miele (© )

Il torrone è tipico "dolce croccante" natalizio. Per i più golosi può essere un dolce per tutto l'anno, in quanto è molto facile da fare e ci vuole davvero poco. In estate dovrà essere messo in frigorifero perché per via del miele si mantiene poco. Oltre a contenere le mandorle questo torrone contiene anche delle palline fatte con farina e vino, cotte in forno.

Ingredienti per le palline di pasta

120 gr. di farina 00

5 cucchiai olio extravergine d'oliva

sale un pizzico

vino bianco q.b.



Ingredienti per il torrone
300 gr. mandorle sbucciate e tostate

60 gr. zucchero

3 cucchiai di miele

codette colorate q.b.



Preparazione

Cominciamo preparando le mandorle, facendole sbollentare per qualche minuto per spellarle facilmente. Tolta la buccia, le mettiamo su una teglia ricoperta di carta forno e inforniamo per circa 10 minuti, stando attenti a non farle scurire. Una volta tostate le mandorle prepariamo le palline di pasta. Setacciamo la farina sul piano di lavoro, facciamo una fontana e mettiamo un pizzico di sale e l'olio extravergine, amalgamiamo e impastiamo con il vino finché non otteniamo un impasto omogeneo e non troppo morbido. Lavorando la pasta con le mani, facciamo delle palline grandi quanto una mandorla. Adagiamole su una teglia ricoperta da carta forno e inforniamo anche queste nel forno preriscaldato a 180° per circa 8/10 minuti: devono dorarsi ma non devono diventare scure.

Prendiamo un tegame e versiamoci dentro lo zucchero con il miele. Mettiamolo sul fuoco e lasciamo sciogliere i due ingredienti, aggiungendo le mandorle e le palline di pasta e mischiando il tutto con un cucchiaio di legno. Intanto prendiamo un foglio di carta forno che mettiamo sul piano di lavoro, questo serve per adagiare il nostro torrone a cucchiaiate in modo da formare le porzioni singole. Mentre il croccante è ancora caldo spolverizziamolo con le codette colorate e lo facciamo raffreddare. Quando non sarà più caldissimo lo possiamo mettere in un vassoio oppure in singoli pirottini di carta.



Consigli
Se decidiamo di versare il torrone sopra la carta forno, dobbiamo allargarlo e livellarlo mentre è ancora caldo, per questa operazione ci aiutiamo con un limone ben lavato cosicché sprigiona il suo aroma, poi lo tagliamo a pezzi.



Se facciamo le porzioni singole con il cucchiaio, ricordiamoci tutte le volte di bagnare in acqua fredda il cucchiaio stesso.



Il torrone, oltre che con le mandorle, lo possiamo fare anche con le nocciole, il sesamo, gli arachidi… insomma è buono con qualsiasi frutta secca.