25 giugno 2017
Aggiornato 22:30
Emergenza freddo

Emergenza freddo, la metro Porta Nuova aperta fino a mezzanotte per accogliere i senzatetto

GTT, su invito della Città di Torino, ha consentito l’apertura straordinaria dell’atrio della stazione metropolitana per offrire ospitalità e generi di conforto ai senza dimora che stanno soffrendo per il freddo

TORINO - Offrire ospitalità e generi di conforto ai senzatetto che stanno soffrendo a causa del freddo in città: è questo lo spirito che ha spinto il Gruppo Torinese Trasporti, su invito della Città di Torino, a prorogare sino alle 24 l’apertura dell’atrio della stazione metropolitana «Porta Nuova», in modo tale da poter accogliere gli homeless della città. Sonia Schellino, assessore al Welfare, spiega: «Si tratta di una misura per rispondere a una situazione d’emergenza, ma è nostro impegno rafforzare e migliorare il sistema dell’accoglienza e del sostegno riservato alle persone senza fissa dimora». Il fenomeno degli homeless risulta infatti in progressiva crescita.

L'assessore Schellino: "Presto apriremo nuovi punti d'accoglienza"
Attualmente la Città mette a disposizione alcune strutture come quella allestita alla Pellerina, ma non basta: rispondere ai bisogni di chi vive in strada è complesso soprattutto perché occorre pensare all’offerta anche in termini di rapporti umani e non solo materiali. Una delle soluzioni, come conferma l’assessore Schellino, è la messa a disposizione di alcune strutture inutilizzate: «Proprio per questo, quest’anno, nel piano invernale per i servizi destinati ai senza dimora abbiamo deciso di mettere a disposizione le parti non utilizzate dell’istituto Cimarosa e dell’ex scuola di via Farinelli. Apriranno nelle prossime settimane»

Chi chiamare in caso di un cittadino in difficoltà
Porta Nuova rappresenta pertanto una soluzione d’emergenza, sperando che le temperature possano tornare ad essere più miti nei prossimi giorni. L’iniziativa sarà resa possibile grazie ai volontari, come già accaduto la scorsa notte. Dalla responsabile delle politiche sociali cittadine è ribadito l’invito, lanciato già nelle scorse settimane, a segnalare la presenza di persone senza dimora che, a causa di freddo e maltempo, si trovino in situazione di particolare criticità e abbiano bisogno di aiuto, telefonando alla Polizia Municipale al numero 011.0111 oppure inviando una comunicazione via mail all’indirizzo  adulti@comune.torino.it