19 dicembre 2018
Aggiornato 02:30

Solidarietà per i terremotati, in provincia raccolti 27mila euro per un asilo a Pieve Torina

Questa sera la Protezione Civile partirà alla volta di Macerata per consegnare l’assegno che servirà per la costruzione di un prefabbricato da adibire ad asilo visto che quello esistente, da dopo il terremoto, non c’è più
Raccolti 27mila euro per un asilo a Pieve Torina
Raccolti 27mila euro per un asilo a Pieve Torina (ANSA)

CUORGNE’ - La solidarietà con le popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia non si ferma. Gli aiuti sono arrivati un po’ da tutta la penisola, compreso il Piemonte che con diverse iniziative sta continuando a raccogliere fondi. Una di queste è stata lanciata dal Centro Operativo Misto della Protezione Civile di Cuorgnè la quale aveva lanciato una sottoscrizione che ha visto partecipare tantissime persone e oggi ha portato a raccogliere 27mila euro, una cifra che nella giornata di domani, sabato 11 febbraio, sarà consegnato al sindaco di Pieve Torina (Macerata) Alessandro Gentilucci.

Soldi per un asilo
L’assegno con i soldi raccolti sarà consegnato con una cerimonia direttamente nelle Marche. Questa sera, intorno alle 23.30, la Protezione Civile partirà alla volta di Pieve Torina e domattina, alle 11, ci sarà la consegna ufficiale dei fondi che serviranno che saranno utilizzati, insieme a un altro contributo, per la costruzione di un prefabbricato da adibire ad asilo visto che quello esistente non c’è più. La stessa struttura è destinata in futuro a diventare un Centro Studi.