5 agosto 2020
Aggiornato 06:30
Corso Inghilterra

Dopo la nostra denuncia: tolti i dissuasori «ostacolo» per i ciclisti a Porta Susa

A dieci giorni dalla segnalazione Trenitalia e il Comune di Torino hanno rimosso i dissuasori installati di fronte alla stazione, sul lato di corso Inghilterra. Al loro posto due «panettoni»

TORINO - La nostra denuncia sui dissuasori installati a lato dell’entrata della stazione Porta Susa, fatta una decina di giorni fa, ha già dato i risultati sperati da tanti ciclisti. Quelli che erano visti come degli ostacoli per coloro che quotidianamente utilizzano la pista ciclabile del nuovo corso Inghilterra, ubicata sopra il passante ferroviario terminato dopo tanti anni e molti ritardi, non ci sono più, o meglio ne sono stati rimossi tre e al loro posto sono stati posizionati due «panettoni» in modo tale che le autovetture non possano salire sul marciapiede senza che questi siano però d’intralcio alle due ruote.

Di seguito le foto prima e dopo la nostra denuncia.

I dissasori prima della nostra segnalazione

I dissasori prima della nostra segnalazione (© Diario di Torino)

I dissasori dopo la nostra segnalazione

I dissasori dopo la nostra segnalazione (© Diario di Torino)

I dissasori prima della nostra segnalazione

I dissasori prima della nostra segnalazione (© Diario di Torino)

I dissasori dopo la nostra segnalazione

I dissasori dopo la nostra segnalazione (© Diario di Torino)