17 dicembre 2018
Aggiornato 13:30

Asta di beneficienza per incontrare Gianluigi Buffon: il ricavato devoluto ai terremotati

L’iniziativa di CharityStars e del capitano della Nazionale contribuirà a sostenere l’attività della Croce Rossa nei paesi del Centro Italia colpiti dal terremoto
Gianluigi Buffon, capitano della Nazionale italiana
Gianluigi Buffon, capitano della Nazionale italiana (ANSA-MAURIZIO-DEGL'INNOCENT)

TORINO - Incontrare il capitano della Nazionale di Calcio italiana Gianluigi Buffon è senza dubbio un’occasione speciale, soprattutto se questo avviene per un motivo solidale: aiutare economicamente le popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia, sostenendo l’incessante attività della Croce Rossa. L’asta terminerà lunedì 6 marzo 2017, alle ore 17:00.

Buffon: "Continuiamo a sostenere la Croce Rossa"
A rivolgere un appello ai tifosi di qualsiasi squadra è Gianluigi Buffon stesso, con un video sul proprio profilo Facebook: «Carissimi tifosi, continuiamo a sostenere Croce Rossa Italiana per aiutare le vittime del terremoto e attraverso i miei cimeli autografati potrete partecipare all'estrazione per incontrarmi». In realtà incontrare uno dei portieri più vincenti nella storia del calcio è solo una delle tante iniziative pensate da CharityStars, che ha deciso di mobilitarsi con una campagna di aste in grado di coinvolgere decine di personaggi di spicco (Carlo Cracco, Francesco Renga, ecc…). Ovviamente chiunque può sostenere chi è stato colpito dal dramma con una donazione libera, a prescindere dall’asta. E' possibile partecipare all'asta cliccando QUI.