19 dicembre 2018
Aggiornato 00:30

Follia in piazza Sabotino: buca le gomme delle auto e minaccia i proprietari con un coltello

L'uomo, un italiano di 37 anni, è entrato in due bar della piazza e ha minacciato avventori e barista. Quando gli agenti lo hanno fermato, ha provato ad aggredirli
L'uomo è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante
L'uomo è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante ()

TORINO - Una notte di follia in piazza Sabotino. Il protagonista? Un italiano di 37 anni con precedenti a carico che, poco prima delle 2 di notte, ha seminato il panico danneggiando delle auto in sosta e minacciando gli avventori di due bar della piazza stessa.

Le ruote bucate e la minaccia con il coltello
A notare i movimenti del malvivente è stato un uomo, che stava chiacchierando con un amico nei pressi della propria auto quando ha sentito un sibilio sospetto. Guardando verso la sua macchina, ha visto uno sconosciuto che gli stava tagliando le gomme. Quando gli si è avvicinato per chiedergli spiegazioni, l'uomo gli si è è scagliato contro brandendo un coltello. 

L'arresto e l'aggressione agli agenti
Poco dopo si è diretto in un bar, ha minacciato gli avventori del locale, il barista ed è uscito. Non pago, è poi entrato in un altro bar della stessa piazza dove è stato raggiunto dagli agenti della Squadra Volante. Oltre al coltello, gli agenti hanno rinvenuto un pezzo di hashish ragione per la quale l’uomo è stato anche sanzionato amministrativamente. Nel corso delle fasi di messa in sicurezza, il trentasettenne ha opposto resistenza agli agenti che lo hanno poi tratto in arresto anche per minacce e danneggiamento aggravato.