19 dicembre 2018
Aggiornato 00:30

Profumo di frode, denunciati tre uomini per ricettazione di profumi rubati

All'interno del veicolo dei tre macedoni gli agenti hanno trovato circa 40 pezzi di prodotti di profumeria di varie marche. Uno degli uomini inoltre è stato arrestato poichè è risultato essere un cittadino straniero, già espulso dal paese

TORINO - Denunciati per ricettazione tre cittadini di origine macedone. Gli uomini, nonostante fossero già stati sottoposti a indagini nell'astigiano per il reato di ricettazione, proseguivano nella loro attività di commercio di profumi rubati.

Quaranta flaconi di profumi 
La pattuglia della Squadra Volanti ha individuato i tre malviventi in via Ceresole dove, procedendo al controllo dell’auto sulla quale viaggiavano, ha rinvenuto circa 40 flaconi di profumi di varie marche. Proseguendo nelle indagini, gli agenti hanno scoperto altre confezioni di merce rubata nell'alloggio che i tre condividevano. La denuncia che grava sui tre è di ricettazione in corso. A questo si aggiunge che uno degli uomini è stato arrestato poichè è risultato essere uno straniero, precedentemente espulso dal paese.