17 dicembre 2018
Aggiornato 13:00

Week end tragico sulle strade torinesi, muoiono due giovanissimi di 21 e 27 anni

Due incidenti diversi ma entrambi fatali a due ragazzi. Il primo è avvenuto nella tarda serata di sabato a San Maurizio Canavese, l’altro a Volpiano poco prima di mezzogiorno di domenica
Doppia tragedia nel week end torinese
Doppia tragedia nel week end torinese (Foto d'archivio)

Doppio tragico incidente stradale nell’ultimo fine settimana del mese di febbraio. In due diversi sinistri sono morti altrettanti ragazzi: Andrea Benedetto, 27 anni residente a Cafasse, ha perso la vita a San Maurizio Canavese nella tarda serata di sabato, e Alessio Baldini, appena ventunenne, deceduto a Volpiano intorno a mezzogiorno di ieri, domenica 26 febbraio.

La tragedia di San Maurizio Canavese
Erano circa le 23.30 quando Andrea Benedetto ha perso il controllo della sua motocicletta Suzuki. Il giovane stava percorrendo la provinciale in direzione di Caselle e, giunto all’altezza di Ceretta, all’incrocio tra via Torino via della Gerbola, sbattendo prima contro il cordolo della rotonda e poi fatalmente contro un palo. A dare l’allarme sono stati alcuni passanti, ma i tentativi di soccorrerlo sono stati inutili, è morto poco dopo all’ospedale di Ciriè. La vittima, 27 anni, era nata a Lanzo Torinese, ma si era trasferito a Cafasse.

Incidente mortale a Volpiano
Sull’auto che ha avuto l’incidente mortale a Volpiano si trovavano due fratelli, di 17 e 21 anni. Ad avere la peggio è stato quest’ultimo, Alessio Baldini, scaraventato fuori dall’Alfa Romeo Gt mentre questa, uscita di strada, si stava ribaltando fino a finire la sua corsa al di là di un fosso che corre lungo la strada. Il ventunenne è morto sul colpo mentre suo fratello, estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco, è stato trasportato all’ospedale di Chivasso in gravi condizioni ma, per fortuna, non sarebbe in pericolo di vita.