27 ottobre 2021
Aggiornato 12:00
Metropolitana

Metropolitana fino a Cascine Vica, via libera al progetto da 300 milioni di euro

Dal Cipe è arrivato l’ok al prolungamento della linea 1 della metropolitana per il tratto Collegno-Cascine Vica. Dovrebbero nascere in quattro anni quattro nuove stazioni

TORINO - Mentre ancora si attende il completamento della «prima parte» della linea 1 della metropolitana, quella che sposta il capolinea in piazza Bengasi, dalla parte opposta del percorso si possono iniziare a pianificare i nuovi lavori che estenderanno ancora di più il tracciato fino quasi a Rivoli. Il Cipe, Comitato interministeriale per la programmazione economica, ha infatti dato il via libera all'opera definitiva del prolungamento Collegno-Cascine Vica e domani sarà messo il timbro finale che darà la possibilità a Infrato di procedere alla predisposizione del progetto esecutivo e di bandire la gara.

Quattro nuove stazioni in 3,5 chilometri
Del progetto se n’era parlato sotto l’amministrazione del sindaco Piero Fassino. Si è previsto il prolungamento dell’attuale linea esistente con un’estensione di quasi tre chilometri e mezzo che permetterà di arrivare in metropolitana fino a Cascine Vica passando da quattro nuove stazioni. Il percorso dovrebbe passare lungo via De Amicis fino all’incrocio con corso Pastrengo e proseguendo per corso Francia fino alla tangenziale est di Rivoli. I cantieri, diversi da quelli che hanno costruito l’attuale linea 1 della metropolitana, dovrebbero avere una durata di quattro anni.