5 agosto 2020
Aggiornato 06:30
Gruppo FS

Trenitalia: in Piemonte affidabilità al 99%, cresce il numero dei passeggeri soddisfatti

Nel primo bimestre del 2017 il 99% delle corse programmate è partito regolarmente, con una puntualità sull’intera giornata che si attesta all’89,9%

TORINO - Ogni anno Trenitalia commissiona delle interviste ai propri passeggeri a una ditta esterna per conoscere l’indice di gradimento del servizio offerto. I dati del primo bimestre 2017 sono positivi per il Piemonte e registrano una crescita rispetto al 2016. L’indice di affidabilità si attesta al 99%, un valore di eccellenza in ambito europeo, con una puntualità dei convogli prossima all’89,9% e oltre 89 viaggiatori su 100 che si dichiarano soddisfatti del viaggio nel suo complesso.

Treni quasi sempre in orario
Dal report dei primi due mesi del 2017, Trenitalia comunica che da un lato le cancellazioni dei treni in Piemonte sono scese all’1%, con soltanto lo 0,4% per cause imputabili al Gruppo FS. Stesso discorso per la puntualità dei convogli che sull’intera giornata arriva all’89,9%, tenendo conto di un ritardo di massimo 5 minuti, con una statistica che però tiene conto di tutte le cause e descrive quindi quanto realmente vissuto dai passeggeri. Se si tenessero invece in considerazione i soli ritardi imputabili a Trenitalia, si rileva dai dati che la puntualità raggiungerebbe il 95,9% proseguendo un trend positivo che va avanti ininterrottamente da tre anni.

Clienti soddisfatti del viaggio in treno
I piemontesi complessivamente sono soddisfatti dei treni regionali. Le rilevazioni relative alle prime settimane del 2017 evidenziano infatti che l’89% dei passeggeri si dichiara soddisfatto del viaggio nel suo complesso: una media nazionale in crescita di 1,5 punti rispetto allo stesso periodo del 2016. Nel particolare l’indagine segnala, nel confronto 2017 vs 2016, un incremento di gradimento dello 0,7 % alla voce «Permanenza a bordo treno», con tutti i fattori che ne determinano il giudizio in deciso miglioramento: la pulizia (+2,9%), puntualità percepita (+4,9%), il livello complessivo di comfort offerto (+1,5%), security (+5,2%), informazioni di bordo (+5,1%).