29 maggio 2020
Aggiornato 16:30
Cumiana

Riapre il bioparco Zoom con oltre 300 animali, il 2017 inizia con un Panda Rosso

Sabato 11 marzo il bioparco alle porte di Torino torna ad aprire le porte al pubblico per una nuova stagione all’insegna del contatto con la natura e con gli animali

CUMIANA - Sabato 11 marzo riapre Zoom, il bioparco di Cumiana, per una nuova stagione all’insegna del contatto con la natura e con gli animali. Sarà una riapertura graduale però visto che per il mese di marzo sono previsti solo i fine settimana, mentre da aprile il bioparco sarà visitabile tutti i giorni della settimana, per un viaggio in Africa e in Asia, direttamente alle porte di Torino.

Oltre 300 animali e tante novità
La stagione 2017 riparte dal censimento di tutti gli ospiti del parco: oltre 300 animali sono stati visitati, misurati, pesati e successivamente sono stati inseriti tutti i dati nel database. Sono ben 80 le specie ospitate nei 9 diversi habitat: dai grandi erbivori africani, come ippopotami e giraffe, ai primati, fino a rapaci ed anfibi. L’obiettivo del censimento, che viene realizzato ogni anno prima della riapertura a marzo, è quello di monitorare salute, crescita, peso, altezza e altri parametri importanti per tenere sotto controllo la popolazione presente nel bioparco e valutare le diete idonee ad ogni animale. La scorsa stagione ha visto la nascita di ben 18 cuccioli: 4 piccoli di suricato (Suricata suricatta), 3 cuccioli di lemure bianco e nero (Varecia variegata), un’antilope Blesbok (Damaliscus pygargus phillipsi), un cucciolo di Watusso (Bos Taurus), 2 Antilopi Waterbook e 1 cervo nano Muntjac, 4 cuccioli di lontra, un bellissimo cucciolo di Impala e 2 dolcissime gazzelle di Mohrr, le prime nate in Italia, evento importante visto che in natura la specie è praticamente estinta.

Il Panda Rosso è in arrivo
Quest’anno sono state preannunciate parecchie novità. La prima arriva a metà marzo e si tratta di una femmina di Panda Rosso, di nome Nepal – proveniente dalla Danimarca - che sarà inserita nell’habitat Il Panda Rosso di Yangon abitato attualmente da Àikūderén, il maschio arrivato, grazie al programma d’interscambio dell’associazione EAZA come tutti gli animali ospitati, dal giardino zoologico inglese Port Lympne Wild Animal Park. L’esemplare femmina ha 7 mesi e proviene dall’Aalborg Zoo.

Le curiosità di Zoom
Non tutti lo sanno, ma all’interno del bioparco si possono vedere alcune curiosità non proprio da tutti i giorni. E così i visitatori potranno ammirare l’apertura alare dell’avvoltoio africano Junior che raggiunge i due metri e mezzo, oppure la testuggine Ursus, gigante dell’Aldabra, che ha spento ben 125 candeline, o ancora la giraffa Sam che detiene il record di «linguacce» con i suoi 53 centimetri di lingua. Ancora: il lemure che pesa di più si chiama Piggy e arriva a tre chilogrammi, le tre tigri siberiane mangiano 30 chilogrammi di carne a settimana.