20 ottobre 2017
Aggiornato 00:00
Cronaca

Maxi sequestro di merce falsa in via Garibaldi: continua la battaglia alla vendita abusiva

Si è conclusa con il sequestro di una notevole quantità di capi di abbigliamento falsi e con il fermo di due uomini, l'operazione di polizia effettuata dal Commissariato Centro e dalla municipale

Merce sequestrata dalla Polizia di Stato (© Polizia di Stato)

TORINO - Continua la lotta all'abusivismo: la polizia ha effettuato un'operazione in centro città che si è conclusa con il sequestro di numerosi capi di abbigliamento contraffatti. Nel dettaglio risultano 24 paia di scarpe da ginnastica di varie marche (Converse, Nike e Adidas), diversi piumini griffati e una decina di borse dei brand più prestigiosi. I capi sono stati immediatamente identificati come falsi data la qualità scadente dei materiali utilizzati: cuciture imperfette e cerniere interne difettose.

L'operazione della polizia
Gli agenti del Commissariato Centro, unitamente agli uomini della sezione della municipale 1° Centro, hanno raggiunto via Garibaldi nelle prime ore del pomeriggio di ieri 16 marzo. I poliziotti, in borghese, si sono avvicinati ad alcuni venditori ambulanti, i quali si sono dati alla fuga. Due di questi, un senegalese classe 1985 e un malese del '76, sono stati bloccati dagli agenti, un terzo invece si è guadagnato la fuga abbandonando la merce sul selciato. I primi due sono stati accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione della Questura, al fine di effettuare gli accertamenti sulla loro identità. E' emerso che a loro carico gravavano numerosi precedenti penali, a cui si aggiunge ora la denuncia per ricettazione e per commercio di prodotti contraffatti.