28 novembre 2018
Aggiornato 21:00
Andrea Flamini

«Venite al funerale in costume», domani l’ultimo saluto ad Andrea Flamini Gianduja

I funerali, celebrati con rito laico, si terranno al cimitero Parco a partire dalle ore 11. In tanti saranno presenti per dare un ultimo saluto a una figura storica e nota a tutti i torinesi

TORINO - La città si prepara a dare l’ultimo saluto a uno dei personaggi storici di Torino. I funerali di Andrea Flamini, più noto a tutti come Gianduja, la maschera che ha interpretato dal 1957, anno della fondazione della Associassion Piemonteisa, saranno celebrati domani, mercoledì 22 marzo, con rito laico, al cimitero Parco in via Bertani alle ore 11. Sarà un addio molto sentito in cui tutta la città si stringerà nel saluto a un volto noto che per Torino ha fatto tanto e che diverse generazioni hanno imparato a conoscere.

«Al funerale in costume»
Non sarà un funerale come tutti gli altri. Non potrebbe. La sua Associassion Piemonteisa ha invitato i gruppi storici e quelli folkloristici a presentarsi in costume al cimitero. Così avrebbe voluto probabilmente Andrea Flamini e così sarà fatto. Intanto, in attesa di domani, la camera ardente è stata allestita già dalla mattinata di ieri all’istituto Valletta di via Farinelli 25.