20 novembre 2017
Aggiornato 03:00
Cronaca

Grave incidente in corso Siracusa: ubriaco e senza patente tampona una donna incinta

Dopo aver tamponato l'auto della donna il 26enne di origine peruviana si è dato alla fuga. Gli agenti della Squadra Volante si sono lanciati all'inseguimento e lo hanno raggiunto in via Monfalcone

Tampona un'auto e fugge, gli agenti lo fermano in via Monfalcone (© )

TORINO - Erano da poco passate le 19 di lunedì 17 aprile quando una Fiat Punto tamponava a gran velocità un'Alfa Romeo Gt in corso Siracusa. A bordo della vettura colpita si trovava una donna incinta che ha dovuto, in seguito all'incidente, essere sottoposta a cure mediche. Gli agenti di una pattuglia di servizio che transitava nello stesso momento in via Tirreno hanno assistito a tutta la scena e, vedendo che la Punto non accennava a fermarsi per soccorrere la donna, si solo lanciati all'inseguimento.

L'inseguimento 
Alla guida delle Fiat Punto si trovava un ventiseienne di origine peruviana che, a velocità sostenuta, ha attraversato un primo incrocio con il rosso e, zigzagando tra le auto, ha superato i veicoli in coda per immettersi infine in via Monfalcone. A questo punto però gli agenti della Squadra Volante lo hanno fermato, scoprendo così che  bordo a dell'auto viaggiava anche una seconda persona, un cittadino peruviano di 21 anni. 

Conducente ubriaco
 Il test alcolemico he rivelato immediatamente che il conducente dell'auto fosse in balia dei fumi dell'alcool: registrando un valore pari a 1,90, ben al di sopra del limite consentito. Nell’auto, gli agenti hanno inoltre trovato alcune bottiglie stappate contenenti birra e liquori. Dagli accertamenti  è poi risultato che il cittadino peruviano alla guida non avesse mai conseguito la patente B. A seguito dei fatti il giovane è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e omissione di soccorso e denunciato per la guida in stato di ebbrezza. Il ventunenne passeggero, dal canto suo, risponderà di sola omissione di soccorso.