20 novembre 2017
Aggiornato 03:00
Cronaca

Si intrufola in una casa per anziani: «mago delle serrature» beccato per un errore fatale

L'uomo, un 41enne italiano con diversi precedenti penali, è stato ritrovato in possesso di tre cacciaviti

Il ladro, un 41enne, è stato arrestato e denunciato (© )

TORINO - Ha forzato cinque porte di una residenza per anziani, ma quando ha provato a scassinare l’ultima serratura per intrufolarsi nei locali della mensa ha fatto scattare l’allarme. Un errore fatale. E’ finita con le manette ai polsi la gita notturna di un ladro, un italiano di 41 anni con diversi precedenti penali.

Fermato dagli agenti mentre scassinava le macchinette
Il malvivente, sottoposto all’obbligo di firma dalle 18 alle 21, aveva appena finito di rubare il denaro dalle macchinette automatiche che erogano il caffè quando gli agenti della Squadra Volante lo hanno fermato. Nelle tasche dell’uomo sono stati ritrovati 3 cacciaviti, utilizzati per scardinare le serrature delle porte. Il materiale utilizzato per i furti è stato sequestrato dalle forze dell’ordine, che hanno arrestato il ladro per tentato furto in abitazione aggravato e denunciato per il porto di arnesi atti allo scasso.