20 novembre 2017
Aggiornato 03:00
Cronaca

Sindaca Appendino in prima linea per il giornalista arrestato in Turchia: #IoStoConGabriele

Atti di sostegno e solidarietą da tutta Italia per Gabriele Del Grande, il giornalista italiano arrestato in Turchia lo scorso 9 aprile. Chiara Appendino, sindaca di Torino ha espresso la sua vicinanza ieri, 20 aprile, durante una manifestazione tenutasi davanti al Comune di Torino

TORINO - La prima cittadina si mostra schierata in prima linea in merito alle vicende che hanno colpito il giornalista e regista italiano Gabriele Del Grande. Nella fotografia la vediamo impegnata a esporre sulla facciata del Comune uno striscione che recita "Gabriele Del Grande Libero #iostoconGabriele".

La manifestazione a Palazzo di Città
Gabriele, che si trovava in Turchia al confine con la Siria per portare a termine il suo progetto "Un partigiano mi disse" sui profughi siriani, è trattenuto dal 9 aprile in un centro di detenzione amministrativa. Il calore e il sostegno per il giovane giornalista arriva forte da tutta Italia. Ieri, 20 aprile, si è svolta una manifestazione di fronte al Comune di Torino che ha visto scendere il piazza circa un centinaio di persone.