27 ottobre 2021
Aggiornato 11:30
Nichelino

Sfondano la vetrina nella notte con un tombino e portano via i contanti, colpo dal parrucchiere

Un colpo che ha causato più danni al titolare del negozio che soldi ai malviventi. Dentro la cassa hanno infatti trovato appena 200 euro

NICHELINO - Pensavano di mettere a segno un colpo che gli avrebbe fruttato parecchi soldi e invece ora rischiano l’arresto per 200 euro. Questo è quello che alcuni malviventi hanno trovato dentro la cassa di un parrucchiere di via XXV Aprile quando sono entrati all’interno del negozio in piena notte sfondando la vetrina con un tombino. Hanno agito tra venerdì e sabato, ma il titolare si è accorto di quanto accaduto solamente la mattina seguente e ha chiamato immediatamente i carabinieri.

Più ingenti i danni che il furto
Se dal fondo cassa i ladri si sono portati via 200 euro, molto più ingenti sono i danni che adesso toccherà pagare al titolare del negozio per rimetterlo a posto. In suo soccorso potrebbero però esserci alcune telecamere di sorveglianza del traffico veicolare installate tra via XXV Aprile e via Torino che si trova a poche decine di metri dal parrucchiere. La visione dei filmati potrebbe dare indizi utili per risalire agli autori del furto con spaccata.