20 agosto 2017
Aggiornato 13:30
Calcio

Champions League: Real Madrid e Juventus a un passo dalla finale

Un percorso per due, fatto di valanghe di gol segnati e di vittorie schiaccianti: la Juventus ed il Real Madrid hanno dominato le rispettive semifinali d’andata.

I bianconeri hanno infilato due gol fuori casa al Monaco (doppietta di Higuain) (© ANSA)

Dovevano essere due semifinali appassionanti, ed invece la gara d’andata ha già tolto gran parte del fascino a questo momento così scottante della Champions League: da un lato la Juventus e dall’altro il Real Madrid, entrambe vittoriose contro il Monaco e l’Atletico, per 0-2 e 3-0. La finale sembra dunque già scritta, almeno per quanto concerne le squadre che se la giocheranno ad armi pari: per non parlare poi della grande sfida fra bomber che si preannuncia un autentico spettacolo, con Higuain e Cristiano Ronaldo a darsi battaglia nell’evento più prestigioso del mondo calcistico.

Juve e Real: la finale sembra già certa
Un percorso per due, fatto di valanghe di gol segnati e di vittorie schiaccianti: la Juventus ed il Real Madrid hanno dominato le rispettive semifinali d’andata. I bianconeri hanno infilato due gol fuori casa al Monaco (doppietta di Higuain), ipotecando così le qualificazione, mentre il Real ha avuto vita facile nel derby contro l’Atletico, mettendo a segno 3 reti (tripletta di C. Ronaldo): date le premesse, la finale fra le due big allo Stadium of Wales di Cardiff del 3 giugno sembra già scritta. A meno di crolli mentali imprevisti ed improvvisi, che nel calcio possono sempre starci, ma che non sembrano appartenere a due autentiche schiacciasassi del pallone. Dove vedere questo omaggio al calcio-spettacolo? La partita andrà in onda in chiaro su Canale 5, ma per godervi appieno l’esperienza potrete sintonizzare il vostro televisore su Mediaset Premium e guardare la diretta della Champions League in HD.

Merengues e juventini: una storia di scontri europei
La storia europea di Juventus e Real Madrid parla la lingua della passione e dei gol: sono stati infatti numerosi gli scontri in territorio europeo fra le due big, con alcune partite che ancora oggi brillano nella mente dei tifosi. Basti ad esempio pensare allo scontro che vide la Juve trionfare nella stagione 2002/03, quando al ritorno i bianconeri si imposero per 3-1, per poi perdere in finale ai rigori contro il Milan di Ancelotti e di Shevchenko. O anche la vittoria due anni dopo, concretizzatasi grazie al 2-0 conquistato ai supplementari a Torino, con i gol di Trezeguet e di Zalayeta all’ultimo respiro. Eppure, la storia degli scontri fra Real Madrid e Juve non sono tutti dolci per i bianconeri: non è un caso che la partita più nota sia la finale persa contro i Merengues nel 1997/98 (l’unica giocata fra le due). A renderla ancora più amara, il gol in fuorigioco di Predrag Mijatović, che sancì il definitivo 1-0 e che consegnò la coppa dalle grandi orecchie al Real.