24 giugno 2017
Aggiornato 10:30
Cronaca

Caseggiati di via Fiocchetto occupati e abbandonati al degrado: il Comune li mette all’asta

Attualmente diverse persone hanno occupato gli alloggi e risiedono in quelle palazzine. L’assessore Rolando: «In corso l’istruttoria per la vendita dei caseggiati»

I caseggiati abbandonati al degrado (© Silvio Magliano)

TORINO - Degrado, abbandono e alloggi occupati: stiamo parlando dei caseggiati di via Fiocchetto, angolo corso XI Febbraio. Palazzine in cui la natura sembra aver preso il sopravvento, con erbacce altissime e mai curate. Quale futuro? L’assessore al Bilancio Sergio Rolando ha spiegato come sia in corso l’istruttoria per la vendita di tutti e due i caseggiati. E’ il presente, un presente contraddistinto dal degrado a preoccupare. 

Magliano: "Il Comune non sta difendendo quel bene come dovrebbe"
Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati, spiega: «Mi domando come si pensi di difendere quel luogo ed evitare le occupazioni e il conseguente degrado in attesa che si concluda la vendita. Il cui successo, sappiamo bene, sarà tutt’altro che scontato. Nel caso di insuccesso, che cosa intende fare la Città? Abbattere i due caseggiati?». Intanto delle persone, in quei caseggiati, ci vivono ogni giorno. Essendo alle porte di Porta Palazzo, le palazzine sono per natura in una posizione appetibile per chi intende occuparle. "La speranza è che si trovi un investitore, ma è evidente che al momento il Comune non sta difendendo quel bene come dovrebbe" conclude Silvio Magliano.