20 agosto 2017
Aggiornato 13:30
Meteo

E' arrivata l'estate? A Torino si toccano i 30 gradi, ma non durerà

Dopo aver assaporato per un paio di giorni il profumo e il calore dell'estate, da venerdì tornano le nuvole: temporali anche intensi e un brusco calo delle temperature in Piemonte

Immagini d'archivio (© Diario di Torino)

TORINO - Dopo aver trascorso la prima metà di maggio a battere letteralmente i denti a causa di rovesci sparsi e basse temperature, questa settimana è iniziata con un sole caldo e piacevole. Nel centro di Torino si sono registrate temperature intorno ai trenta gradi; il termomentro è salito anche ad Alessandria, Cuneo e Domodossola. Ma non durerà.

I dati Arpa
Dall'Arpa (Associazione Regionale per la Protezione Ambientale) fanno sapere che già da domani, mercoledì 17 maggio, l'alta pressione comincerà progressivamente a cedere sotto la spinta di una saccatura di origine atlantica che determinerà un aumento delle nubi e rovesci di pioggia sparsi vicino ai rilievi. Si aspettano temporali, anche intensi e un brusco calo delle temperature massime (17-20 gradi), a partire da venerdì 19 maggio. Le aree maggiormente colpite saranno, secondo le previsioni, le valli di Lanzo, il Canavese, la Valle d'Aosta orientale e il nord del Piemonte. La quota neve invece ridiscenderà a 2000 metri.