22 ottobre 2017
Aggiornato 11:30
Amazon

Le eccellenze Piemontesi su Amazon: ecco dove può arrivare la tradizione quando incontra la tecnologia

I prodotti enogastronomici, artigiani, gourmet, della produzione del legno e tanti altri, tutti rigorosamente made in Piemonte, sbarcano su Amazon. Il portale e- commerce apre le sue porte alle eccellenze piemontesi

Amazon apre le sue porte alle eccellenze piemontesi (© Diario di Torino)

TORINO - Cosa succede quando le eccellenze enogastronomiche, artigiane e di gioielleria piemontesi sbarcano nel variegato mondo dell'e-commerce? Semplice, le imprese locali avranno la possibilità di raggiungere angoli del mondo dove altrimenti difficilmente sarebbero arrivate. E così anche il Piemonte ottiene la sua fetta di gloria sul portale «Made in Italy» di Amazon, lo spazio dedicato all'artigianato di qualità prodotto in Italia. Uno spazio più che meritato se gurdiamo, per esempio, alla sezione Gourmet dove, a farla da padroni sono pasticceria secca, i canestrelli biellesi e i liquori ai fiori delle Alpi, oltre ai salumi tipici del Tortonese e a prodotti caseari d'eccellenza come il Bra Duro e il Testun al Barolo.

Amazon e la Regione Piemonte
A oggi, sono 49 le imprese piemontesi, selezionate tra le oltre 300 che hanno ottenuto il riconoscimento «Piemonte Eccellenza Artigiana», che compaiono nella vetrina di Amazon, sezione Piemonte. Un numero, confermano dalla regione, che è destinato a crescere. Sfoggiare il marchio «Piemonte Eccellenza» garantisce alle aziende un percorso di certificazione più snello; mentre le imprese che non lo possiedono, dovranno sottoporsi alle verifiche sulla qualità effettuate direttamente da Amazon. In ogni caso, l'adesione al portale «Made in Italy» resta libera.

Come far parte del «Made in Italy» di Amazon?
Per comparire nella vetrina Piemonte dello spazio «Made in Italy» è necessario inviare una e-mail all’indirizzo: artigiani@amazon.com . Il costo di partecipazione, come per tutte le imprese che si iscrivono sulla piattaforma di e-commerce, è di 39 euro al mese, e sarà gratuito fino a fine anno.