24 ottobre 2017
Aggiornato 09:00
Piazza d'Armi

Ratti e sporcizia tra i bambini: «Piazza d’Armi è diventata una discarica a cielo aperto»

L’area, una delle più frequentate dai cittadini per i momenti di sport e relax, è abbandonata al degrado e all’incuria. Entro agosto partiranno i lavori di manutenzione, ma non riguarderanno tutta la piazza

Le condizioni di degrado in cui versa piazza d'Armi (© Silvio Magliano)

TORINO - E’ una delle piazze e dei parchi più frequentati di Torino. Centinaia di persone ogni giorno si riversano per un momento di relax, per correre o per passeggiare. Ultimamente però, incuria, sporcizia e degrado sembrano farla da padrone. Di quale luogo stiamo parlando? Di piazza d’Armi, in particolare dell’oasi ambientale sita all’interno del parco.

Magliano: "Che idea ha la Giunta? Cosa intende fare?"
La situazione igienica è spaventosa: le rive e lo specchio d’acqua sono ormai discariche a cielo aperto, con grossi ratti che corrono indisturbati a due passi dai bambini impegnati a giocare. «Condizioni di assoluta sporcizia si riscontrano sia sulla fascia lacustre sia sulla fascia asciutta dell'oasi: oasi che, attualmente, è tutt'altro che "verde». Se davvero si è provveduto a effettuare un intervento in zona, come comunicato dall’Assessore in Aula, allora lo si è fatto davvero male. Entro quando riusciremo a dare quell’area in concessione a qualcuno? Ho invitato la Giunta a evitare almeno la retorica dell’»ecologia»: là si trova infatti solo degrado. Ho chiesto di poter andare in Commissione per dare una risposta alle due seguenti domande: che idea strategica abbiamo, come Amministrazione Civica, di quel luogo? Che cosa intendiamo farne?» è il commento di Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati.

Manutenzione sì, ma a metà
Altri problemi vengono riscontrati nelle due aree giochi del parco: quella al termine del boulevard centrale della piazza è inutilizzabile da oltre un anno, mentre per quanto riguarda quella tra corso IV Novembre e corso Sebastopoli, è lo stato della pavimentazione a preoccupare maggiormente. Una buona notizia in realtà c’è e riguarda i lavori programmati, da effettuare entro il prossimo mese d’agosto: sicuramente verrà riparata l’area giochi in piazzale Grande Torino, mentre per quanto riguarda l’area centrale serviranno migliaia di euro. Quando si troveranno? A questa domanda non vi è ancora nessuna risposta.