11 dicembre 2017
Aggiornato 18:00
Gtt

«Adesso si bippa»: oggi 250 impiegati di Gtt a bordo di tram e autobus

Una vera task force agirà sui mezzi pubblici della città con il chiaro obiettivo di sensibilizzare i passeggeri sull’importanza e l’obbligo di validare il proprio abbonamento o carnet

«Adesso si bippa», giornata speciale oggi sui mezzi pubblici torinesi (© Diario di Torino)

TORINO - Giornata particolare sui mezzi pubblici. Oggi, martedì 30 maggio, 250 persone circa tra funzionari, impiegati, controllori e dirigenti Gtt saliranno a bordo di tram e pullman. Il motivo? «Adesso si bippa», la giornata di sensibilizzazione dei passeggeri che mira a far comprendere a chi usa i mezzi pubblici l’importanza e l’obbligo di validare il proprio abbonamento o carnet ogni volta che si sale su un tram o un bus.

In aumento i bip sui mezzi pubblici
La task force distribuirà anche volantini, opuscoli e gadget. E’ ormai un mese che il «bippaggio» è diventata un’azione obbligatoria su tutti i mezzi di trasporto pubblico. I dati, in questa prima fase iniziale, sono confortevoli e in aumento settimana dopo settimana: in 7 giorni, le «bippature» sono stimate in 1 milione e 400mila. Si supera il milione e mezzo se si considerano le 150.000 persone che ogni giorno prendono la metropolitana. Nelle ultime quattro settimane (dal 24 aprile a domenica 21 maggio) le bippature sono state 4 milioni 400 mila, quasi il doppio rispetto a marzo quando erano state 2 milioni 400 mila (non vi era alcun obbligo in questo periodo).

Quali sono le linee in cui si «bippa» di più?
La linea in cui si è «bippato» di più in assoluto è la linea 4, con 131.000 bip in una settimana. Seguono il 10 (58.000), il 15 (53.000) e il 13 (45.000). Per quanto riguarda i bus, a vincere questa speciale classifica è il 18 (circa 56.000), il 2 (40.000), il 68 e 55 (circa 35.000). Le fermate con il maggior numero di validazioni nell’ultima settimana sono quelle di piazza XVIII Dicembre, via Po angolo via Sant’Ottavio, Porta Nuova, via San Tommaso angolo via Santa Teresa e Porta Nuova.