14 dicembre 2017
Aggiornato 01:00
Cronaca

Pusher smemorato lascia la porta aperta, scoperta droga in tutta la casa

Lascia la porta di casa aperta e gli agenti scoprono all'interno dell'abitazione droga in tutte le stanze. Per il quarataquatrenne di origine italiana è scattato  l'arresto per detenzione di sostanza stupefacente

Immagine d'archivio (© Diario di Torino)

TORINO - Una dimenticanza è stata fatale per il pusher di via Romagnano: l'uomo è uscito di casa e ha lasciato incautamente la porta aperta. Temendo che nell'appartamento si fosse introdotto un ladro è stata quindi inviata una volante della Polizia a controllare. Nell'alloggio non è stato trovato alcun intruso ma, al suo posto, c'era una grande quantità di droga. Quando il padrone di casa è rientrato ha trovato gli agenti ad attenderlo e per lui è scattato l’arresto per detenzione di sostanza stupefacente.

Droga in tutta la casa
Una volta entrati nell'abitazione gli agenti sono stati colpiti da un forte odore di marijuana che li ha messi immediatamente in allarme. Sul tavolo del soggiorno è stato infatti ritrovato un barattolo aperto con all’interno un panetto di hashish e della marijuana. Allo stesso modo il quartantaquatrenne nascondeva della droga anche in frigo, in camera da letto e in un cassetto del mobile tv del soggiorno. I poliziotti hanno inoltre riscontrato che nell’appartamento vi fosse una sorta di piantagione di sostanza stupefacente.