28 novembre 2018
Aggiornato 21:00
Furto in metro

Fermati i due ladri del defibrillatore della stazione «Principi d’Acaja» della matropolitana

Si tratta di due cittadini di nazionalità rumena, trentenni, tossicodipendenti, senza fissa dimora e con numerosi precedenti. Il furto era stato messo a segno il 30 maggio intorno alle 10.45

TORINO - Come era facilmente prevedibile, grazie alla visione dei video delle telecamere di sicurezza, la polizia è riuscita a individuare gli autori del furto del defibrillatore all’interno della stazione «Principi d’Acaja» della metropolitana di Torino. Sono due i responsabili: si tratta di cittadini romeni, entrambi trentenni, tossicodipendenti, senza fissa dimora e con numerosi precedenti alle spalle. I due sono stati immortalati martedì mattina, il 30 giugno, intorno alle 10.45 mentre si portavano via l’apparecchio salvavita. Identificati, i ladri sono stati fermati dalla municipale e accompagnati al Comando di via Bologna. Per loro è scattata la denuncia a piede libero.