21 ottobre 2019
Aggiornato 04:00
Carabinieri

Festa dei Carabinieri alla caserma Cernaia di Torino: più di 200 anni di storia

Presso la caserma Cernaia di Torino si festeggia oggi, lunedì 5 giugno, il 203esimo anniversario della fondazione dell'Arma. Durante una cerimonia svoltasi nella palestra della caserma sono stati consegnati elogi ed encomi ai militari
Festa dei Carabinieri - Immagine d'archivio
Festa dei Carabinieri - Immagine d'archivio ANSA

TORINO - Grande festa oggi, lunedì 5 giugno, presso la caserma Cernaia di Torino: i carabinieri del capoluogo sabaudo festeggiano il 203esimo anniversario dal giorno della fondazione dell'Arma, avvenuta il 13 luglio 1814, quando Vittorio Emanuele I costituì i Carabinieri Reali. Sono intervenuti per l'occasione il questore Angelo Sanna, il procuratore generale Francesco Saluzzo, il procuratore Armando Spataro, il prefetto della città Renato Saccone e la sindaca di Torino Chiara Appendino. Ad accoglierli in alta uniforme c'era il colonnello Emanuele De Santis, comandante provinciale dei carabinieri di Torino.

Encomi ed elogi
Presso la caserma Cernaia si è svolta questa mattina la cerimonia di consegna di encomi ed elogi ai militari per le loro attività. L'evento che, inizialmente, si sarebbe dovuto svolgere all'aperto nel cortile della caserma, è stato sposto nella palestra a causa del maltempo. E' stato il generale Mariano Mossa, comandante della Legione carabinieri Piemonte e Valle d'Aosta, a consegnare alcuni dei 190 encomi e dei cento elogi previsti per oggi. Tra questi spicca la medaglia d'argento assegnata all'appuntato Volpe, ferito gravemente mentre era in servizio nell'ottobre del 2013.