21 ottobre 2019
Aggiornato 04:30
Cronaca

Kelvin è sveglio e respira da solo, le ultime notizie dal Regina Margherita

Migliorano le condizioni del bambini di sette anni ferito durante l'episodio verificatosi il 3 giugno in piazza San Carlo. Gravi ma stabili anche le condizioni delle due donne ricoverate alle Molinette di Torino 

TORINO - Migliorano le condizioni di Kelvin, il piccolo di origini cinesi rimasto coinvolto dalla furia della folla che sabato sera si trovava in piazza San Carlo per assistere alla finale di Champions League. I medici dell'ospedale Regina Margherita lo hanno svegliato dal coma farmacologico indotto, a due giorni di distanza dai fatti del 3 giugno.  Il bambino è stato estubato e attualmente, riferiscono i sanitari, è sveglio, cosciente e respira da solo.

Le due donne gravi alle Molinette
Le condizioni di Kelvin continuano, se pur lentamente, a migliorare e nei prossimi giorni il bambino potrà uscire dal reparto di Rianimazione per essere ricoverato in un reparto di degenza. Restano gravi, se pur stabili, le condizioni delle due donne ricoverate all'ospedale Molinette di Torino, entrambe ancora intubate. La più giovane si trova ancora in coma farmacologico a causa del trauma toracico riportato in seguito ai fatti del 3 giugno.