21 ottobre 2019
Aggiornato 02:00
Dopo i fatti di piazza San Carlo

Migliorano le condizioni di Kelvin, nelle prossime ore il trasferimento in Degenza

Presto il bambino di sette anni lascerà il reparto di Rianimazione. Le sue condizioni sono nettamente migliorate da sabato sera, anche se resta in prognosi riservata. Stabili le due donne ricoverate al Regina Margherita
Lo striscione per Kelvin fuori dal Regina Margherita
Lo striscione per Kelvin fuori dal Regina Margherita ANSA

TORINO - Arrivano buone notizie dall’ospedale Regina Margherita. Le condizioni di Kelvin, il bambino cinese di sette anni travolto dalla folla sabato sera in piazza San Carlo, sono in miglioramento. Dopo che i medici lo hanno risvegliato dal coma lo hanno tenuto sotto osservazione in Rianimazione e, visto l’ulteriore miglioramento delle condizioni cliniche, nelle prossime ore sarà trasferito nel reparto di Degenza. Una notizia appresa in lacrime dalla famiglia del bambino che non ha mai lasciato l’ospedale per rimanergli sempre vicino. La prognosi per il momento resta ancora riservata.

Stabili le due donne alle Molinette
Tra i feriti più gravi della folle notte della finale di Champions League ci sono anche le due donne ricoverate all’ospedale Molinette. Le condizioni di entrambe restano stabili e sono ancora sotto monitoraggio nel reparto di Rianimazione. Una delle due, la donna di 63 anni, è stata operata nel pomeriggio di ieri con un intervento di stabilizzazione della colonna cervicale a seguito di una sopraggiunta instabilità della stessa. Alle 19 è uscita dalla sala operatoria con l’intervento che è tecnicamente riuscito.