18 ottobre 2019
Aggiornato 00:30
Cronaca

A Settimo i funerali del neonato lanciato dal balcone, la madre resta in carcere con l'accusa di omicidio

Alle 10.00 di lunedì 12 giugno si svolgeranno presso la parrocchia di San Pietro in Vincoli i funerali del neonato trovato in strada a Settimo Torinese e morto poco dopo all'ospedale Regina Margherita. Valentina Ventura resta in carcere con l'accusa di omicidio 
Lunedì 12 giugno si terranno i funerali del piccolo Giovanni
Lunedì 12 giugno si terranno i funerali del piccolo Giovanni ANSA

SETTIMO -  Si svolgeranno lunedì 12 giugno presso la parrocchia di San Pietro in Vincoli, i funerali del neonato trovato in strada a Settimo Torinese. La funzione per dare l'ultimo saluto al piccolo Giovanni, morto martedì 30 maggio al Regina Margherita di Torino dopo essere stato lanciato dal balcone della casa di via Turati, si terrà alle 10 di mattina. A dare l'annuncio del luogo e dell'orario della funzione è il sindaco della città Fabrizio Puppo. La funzione è stata organizzata dal Comune di Settimo dal momento che nè la madre, attualmente in carcere, nè il suo convivente, hanno riconosciuto il bambino.

La madre resta in carcere
Nel frattempo la donna, Valentina Ventura, si trova in carcere con l'accusa di omicidio. La madre continua a sostenere di non ricordare nulla di quanto successo nelle ore successive al parto. Nei prossimi giorni la procura di Ivrea interrogherà nuovamente la donna alla luce di quanto emerso dall'analisi del materiale sequestrato in casa della famiglia e dai risultati dell'esame del dna del piccolo Giovanni.