21 ottobre 2019
Aggiornato 01:30
Eventi a Torino

Dopo la notte di follia di piazza San Carlo è a rischio la Cena in Bianco 2017

A informare i partecipanti è la stessa organizzatrice Antonella Bentivoglio D’Afflitto sulla pagina ufficiale della Cena in Bianco. Sarebbe la perdita di un evento diventato ormai una piacevole tradizione dell’estate torinese

TORINO - I fatti di piazza San Carlo rischiano di aver aperto una voragine e di portare dietro di sé una lunga scia di ripensamenti per eventi che richiamano migliaia di persone. Dopo l’annullamento dello Street Food al Parco Dora, c’è un altro appuntamento giunto alla sua sesta edizione - una tradizione ormai - che rischia di saltare. Si tratta della Cena in Bianco: «Carissimi, a fronte dei recenti accadimenti di Torino in piazza San Carlo - per i quali ci stringiamo tutti vicini a tutti i feriti ed alle loro famiglie - e dello stato di attenzione in corso sui grandi eventi da parte degli organi e degli Enti preposti alla sicurezza del territorio, ad oggi non siamo ancora in grado di darvi informazioni in merito a date, luoghi, permessi, per la Cena in Bianco Torino 2017». Questo è il messaggio dell’organizzatrice, Antonella Bentivoglio D’Afflitto, sulla pagina Facebook dell’evento, quella utilizzata solitamente per dare informazioni ai partecipanti.

A rischio, non ancora annullata
Per il momento è solo un’ipotesi, anche perché tradizionalmente i dettagli della Cena in Bianco sono svelati poco per volta e per il momento l’organizzazione si era limitata a lanciare la preiscrizione (gratuita, così come l’evento). Tanto che la stessa D’Afflitto ha aggiunto che «non appena in possesso di informazioni, le condivideremo immediatamente». La speranza di poter dare vita alla Cena in Bianco dunque non è tramontata. Bisogna solo pazientare.