13 novembre 2019
Aggiornato 08:30
Sciopero

H&M di via Roma, Area 12 e Beinasco: sabato 10 giugno sciopero dei dipendenti

I dipendenti scioperano per tre ore contro le chiusure a Milano, Venezia e Cremona. «E se domani toccasse a noi?», si legge sul volantino diramato dalla Filcams Cgil

TORINO - Domani, sabato 10 giugno, i dipendenti della catena H&M saranno in sciopero contro i licenziamenti avviati a Milano, Cremona e Venezia e per il timore che questi possano estendersi anche in altre città. Dalle ore 10 alle 13 incroceranno le braccia nei negozi di via Roma, dell’Area 12 e di Beinasco. Lo sciopero è «contro il rischio occupazionale generalizzato delle strategie aziendali di sostituzione del personale ‘anziani’ con contratto a chiamata», motiva la Filcams Cgil che ha organizzato la mattinata di agitazione. «Caro cliente oggi niente shopping. Oggi scioperiamo in tutta Italia contro 4 chiusure e 89 licenziamenti di nostri colleghi, nonostante le nuove aperture (anche a Torino) con nuove assunzioni solo a chiamata. E se domani toccasse a noi? L’azienda cresce, ma noi no!», si legge nel volantino diramato e scritto dai dipendenti stessi.