18 ottobre 2019
Aggiornato 01:00
Gite fuoriporta

«Goja del Pis», un paradiso naturale a pochi chilometri dal caldo afoso della città

Quando le temperature iniziano a salire e il caldo in città si fa intollerabile i torinesi hanno diverse possibilità per rinfrescarsi senza dover andare troppo lontano. Un luogo molto caratteristico e, soprattutto freschissimo, dove andare a cercare ristoro dall'afa cittadina è Goja del Pis, nel comune di Almese

TORINO - Chiudete gli occhi e dimenticate il caldo degli uffici e il rumore dei clacson delle auto ferme ai semafori. Immaginate acque limpide, aria fresca e, tutto intorno, il verde della natura incontaminata. Non si tratta di un esercizio di rilassamento zen, e neppure di un sogno, quella che vi abbiamo appena descritto è "Goja del Pis", una bellezza naturale che si trova appena fuori Torino. Una conca, "goja" in dialetto piemontese, di circa 30 metri di diametro sovrastata da una cascata ("pis") alta quasi 15 metri. Un piccolo pezzetto di paradiso situato nel comune di Almese, dove il fiume Messa, ha scavato e modellato la roccia fino a creare delle sorte di piscine naturali, amatissime dai torinesi in fuga dal caldo, specialmente durante gli afosi fine settimana estivi.

Una giornata immersi nella natura
Goja del Pis si raggiunge a piedi, attraverso una piacevolissima passeggiata nella Val di Messa. Il sentiero è stato messo in sicurezza alcuni anni addietro dal comune di Almese e, lungo tutto il percorso, i visitatori troveranno cartelli esplicativi relativi alla fauna e alla flora del luogo. Si consiglia di fare particolarmente attenzione quando si percorre la parte finale della strada che porta al laghetto, a causa delle rocce rese scivolose dall'acqua. Scarpe adeguate dunque, in paradiso non si va in ciabatte. Non aspettatevi poi di trovarvi completamente soli in questo angolo di Eden torinese, Goja del Pis è infatti una meta molto amata e perciò, anche piuttosto affollata. Se vi è possibile cercate di sfruttate i momenti liberi durante la settimana per godere a pieno dell'atmosfera rilassante del luogo, evitando la folla di turisti delle domenica.


Come arrivare
Il comune di Almese di trova a 28km di distanza da Torino, perciò in circa mezz'ora di macchina è possibile raggiungere questa incredibile piscina naturale. A causa dell'alluvione dello scorso novembre però il sentiero di accesso alla Goja dalla piazza principale di Almese è fuori servizio ed è vietato l'accesso. E’ possibile raggiungere il  laghetto a piedi, lasciando l’auto nella Piazza della Fiera (adiacente alla piazza del Comune). Attenzione però, perchè in Borgata Malatrait non ci sono parcheggi, per cui si consiglia di lasciare le auto in Piazza della Fiera e proseguire a piedi. Il percorso inizia da piazza Martiri della Libertà.
 

Goja del Pis

Goja del Pis (© Comune di Almese)