21 ottobre 2019
Aggiornato 01:30
Cronaca

Una folla di persone ai funerali del neonato di Settimo, ma nessun familiare era presente

Si sono svolti oggi, lunedì 12 giugno, i funerali di Giovanni. Alla cerimonia hanno partecipato oltre 1000 persone e all'uscita della chiesa sono stati liberati in aria 100 palloncini bianchi in segno di affetto per questa vita spezzata prematuramente
Funerale del neonato del piccolo Giovanni
Funerale del neonato del piccolo Giovanni ANSA

SETTIMO TORINESE - Si sono svolti questa mattina, lunedì 12 giugno, i funerali di Giovanni, il bambino che ha perso la vita a Settimo Torinese dopo essere stato lanciato dal balcone di casa immediatamente dopo la sua nascita. Alla cerimonia hanno partecipato oltre 1000 persone, tra queste molte mamme con i loro bambini, ma tra i tanti accorsi per dare un ultimo saluto a Giovanni, neppure l'ombra dei genitori che non hanno voluto riconoscere il piccolo, morto all'ospedale Regina Margherita in seguito ai danni riportati dalla caduta.

Il funerale 
La chiesa di San Pietro in Vincoli, dove si è svolta la funzione, si è riempita di fedeli, commossi e ancora un po' increduli per la triste sorte toccata a Giovanni. Una catena di solidarietà e di amore incredibile per la scomparsa prematura del neonato di Settimo a cui non hanno assistito nè la madre, detenuta in carcere con l'accusa di omicidio, nè il padre, compagno della donna. All'uscita della chiesa sono stati liberati in aria 100 palloncini bianchi, in segno di affetto per questa giovane vita spezzata prematuramente.

100 palloncini bianchi liberato in aria fuori dalla chiesa

100 palloncini bianchi liberato in aria fuori dalla chiesa (© Ansa Foto)