19 ottobre 2019
Aggiornato 11:00
Cronaca

Fruga negli armadietti del Lab di piazza Vittorio: ladro beccato da poliziotto fuori servizio

Il ladro ha approfittato della calca di persone del sabato sera per agire senza dare troppo nell'occhio: un piano quasi perfetto, ma rovinato da un poliziotto fuori servizio che l'ha bloccato e arrestato

TORINO - Un poliziotto è sempre un poliziotto, anche senza divisa. E’ grazie a un agente fuori servizio che un ladro è stato bloccato dopo aver commesso il furto in un locale di piazza Vittorio nella serata di sabato, quando nell’servizio commerciale vi erano tantissime persone.

Il furto, la fuga e l'arresto
Il protagonista del furto, un cittadino lettone di 28 anni, si è introdotto negli spogliatoi di un locale, ha danneggiato gli armadietti e rubato qualsiasi cosa di valore prima di dileguarsi sfruttando la calca. Un piano quasi perfetto, ma rovinato dall’occhio attento di un agente libero dal servizio: il poliziotto, mentre passeggiava in piazza, ha notato l’uomo accompagnato da altri due soggetti, allontanarsi dall’esercizio commerciale con troppa fretta. Insospettito dai movimenti dell’uomo, quando ha visto un dipendente corrergli dietro, lo ha bloccato. Nelle tasche dell’uomo sono stati rinvenuti oltre 600 euro, 150 dollari, un telefono cellulare e un coltello a serramanico. Lo straniero è stato arrestato per furto aggravato in concorso.