21 ottobre 2019
Aggiornato 04:00
Cronaca

Scippo in corso Cincinnato, ladro beccato a rivendere il cellulare poche ore dopo

A distanza di poche ore dal furto la vittima è rientrata in possesso del suo smartphone. Gli agenti in borghese del commissariato Barriera Milano, infatti, hanno notato i movimenti sospetti di un cittadino marocchino e, durante la perquisizione dell'uomo, il telefono è saltato fuori

TORINO - Lo scippo del cellulare era avvenuto in corso Cincinnato e, a distanza di poche ore dal furto, la proprietaria è rientrata in possesso del suo smartphone. Gli agenti in borghese del commissariato Barriera Milano, infatti, hanno notato in via Bra un cittadino marocchino di 29 anni confabulare attivamente con un gruppo di cittadini rumeni, come se stessero contrattando in merito a qualcosa. Avendo notato i movimenti sospetti dell'uomo gli agenti sono subito entrati in azione e lo hanno fermato e sottoposto a perquisizione. Il ladro è stato trovato in possesso un Nokia Lumia, oltre che a 565 euro in contanti e una carta prepagata "Cash tu", usata come mezzo di deposito monetario per la sua attività illecita.

Un secondo scippo in corso Vercelli
In corso Vercelli angolo via Cuneo invece l'autore di uno scippo è stato colto in flagranza di reato. Il rapinatore, un cittadino marocchino di 34 anni, è stato in un primo momento seguito da un cittadino italiano che aveva assistito alla scena e che ha fornito agli agenti gli spostamenti dell’autore del fatto. La volante del Commissariato ha poi individuato l’uomo e lo ha poi fermato per un controllo. Il cellulare è infine stato restituito alla vittima.