21 ottobre 2019
Aggiornato 01:30
Piano35

Al Piano35 la sfida tra i migliori bartender d’Italia a colpi di cocktail

Dieci bartender provenienti da tutta Italia hanno dato vita a una competizione live, al grattacielo Intesa San Paolo. Ecco i cocktail che hanno vinto la competizione ad alta quota

TORINO - Una sfida ad alta quota a colpi di… cocktail. Si è svolta lunedì 12 giugno la Rhum J.M Contest, una competizione tra i migliori bartender d’Italia. I partecipanti, dieci finalisti tra i 74 professionisti che si sono iscritti da tutta Italia, hanno dato vita a una serata unica. A trionfare Julian Bondi, del Mad Souls & Spirits di Firenze: il bartender ha proposto due ricette, il My-Kai e il Martini Unique.

Una giuria d'eccezione per giudicare i bartender
A giudicare il lavoro dei bartender, nella spettacolare location del Lounge Bar Piano35 del grattacielo Intesa Sanpaolo, è stata una giuria d’eccezione composta da Dominique De la Guigneraye (direttore generale Spiridom), Massimo Sagna (amministratore delegato Sagna S.p.A), Samuel Ambrosi (barman del Cloakroom Cocktail Lab di Treviso), Mirko Turconi (barman del Lounge Bar Piano35) e i giornalisti Fabio Denti e Carlo Bertilaccio. Il primo classificato, Julian Biondi, ha vinto un viaggio in Martinica alla distilleria Rhum J.M. Ecco le ricette dei cocktail che gli hanno permesso di vincere:
- My Kai:
4 cl. Rhum J.M Blanc
2 cl. Rhum J.M Paille
2 cl. Succo di Lime
1 cl. Succo di Arancia
3 cl. Shrubb all'Ananas (2/3 sciroppo di Ananas 1/3 Aceto di mele)
2 cl. Black Beer & Pimento Syrup
1 cl. Liquore Strega 
5 drop Spicy Creole Bitter

METODO: Shake & Strain, Float di Liquore Strega
BICCHIERE: Tiki Mug
GUARNIZIONE: Ananas disidratato, Polvere di pimento

- Martini Unique
4,5 cl. Rhum J.M Blanc
2 cl. Liquore alla Camomilla
2 dashes Orange Bitters
0,5 cl. Soluzione di acido citrico ed acqua (70 gr/lt)
Essential Oils Pompelmo Rosa

METODO: Stir & Strain
BICCHIERE: No garnish is best garnish
SIDE: Féroce d'avocat à l'italienne (piatto tipico della Martinica a base di avocado, spezie e pesce salato. Servito sia caldo, sia freddo)

Il cocktail Martini Unique

Il cocktail Martini Unique (© Diario di Torino)