21 ottobre 2019
Aggiornato 01:30
Musica classica

Torna ad Aurora e Porta Palazzo Adotta un pianista

Un fitto programma di concerti negli appartamenti privati che risuoneranno nel quartiere sabato 17 e domenica 18 giugno. Ecco tutti i dettagli delle performance e le info per partecipare
Adotta un pianista torna ad Aurora e Porta Palazzo
Adotta un pianista torna ad Aurora e Porta Palazzo Shutterstock

TORINO – Torna il programma dei concerti che si terranno ad Aurora e Porta Palazzo. Adotta un pianista ad Aurora Porta Palazzo un programma di concerti da realizzare negli appartamenti privati i cui proprietari si rendano disponibili ad accogliere musicisti e pubblico in casa propria. Agli abitanti dei quartieri coinvolti che siano in possesso di un pianoforte viene chiesto di ospitare un piccolo concerto nel proprio appartamento, segnalando la propria disponibilità al sito www.adottaunpianista.it indicando l’orario più consono e il numero di spettatori che l’appartamento è in grado di accogliere. Gli indirizzi dei concerti verranno comunicati solo al momento della prenotazione tramite sito adottaunpianista.it.

Il programma completo
Sabato 17 giugno, primo concerto alle 15, G. Leopardi – L'infinito Schubert-Liszt : Serenata J.W. Goethe - Canto notturno del cacciatore Chopin : Studio op. 25 n. 7, G.D'annunzio - La pioggia nel pineto, Schubert- Liszt : Gretchen am Spinnrade, P.Neruda - La notte nell'isola, R. Schumann - Lo Slancio, S.Mallarmé - Apparizione -Rondo', Chopin : Due notturni op. postuma, G.Leopardi - Canto notturno di un pastore errante, a cura di Eliana Grasso, pianoforte Elena Zegna, voce recitante. Secondo concerto alle 16.30, Schubert-Liszt : Serenata da Schwanengesang (Il canto del cigno D957) (testo di Ludwig Rellstab), Schubert-Horn: Der Tod und das Maedchen D531 (La morte e la fanciulla)(testo di M.Claudius), Schubert-Horn: Gretchen am Spinnrade D118 (Margherita all’arcolaio) (testo di J.W.Goethe), Schubert-Horn : Du bist die Ruh D775 (Tu sei la pace) (testo di F.Rueckert), Schubert-Horn: Die Forelle (La Trota) (testo di C.F.D.Schubert), Schubert: Improvviso n.4 op.90 D899, a cura di Anna Barbero, pianoforte eAlessia Donadio, voce recitante. Terzo concerto alle 17.30 Schubert: Wanderer-Fantasie, Weber: Rondò brillante op.62 Saint-Saens: Toccata d'après le cinquième concerto, étude op.111 n.6, Viviana Casula, pianoforte. Quarto concerto alle 19, F. Schubert - Tema e variazioni su «La Trota» op114 D667 (Andante dal Quintetto), F.Chopin - Notturno in si b min, C.Wieck-Schumann - Notturno op.6 n.2, F.Schubert - Serenata D957, F.Chopin - Notturno in do# min, E.Grieg - Notturno op.45 n.4, F.Schubert - Sinfonia n.8 «Incompiuta» D759 (Allegro moderato), a cura di Anna Barbero, pianoforte eCecilia Novarino, pianoforte.
Domenica 18 giugno, quinto concerto alle 15.30, F. Schubert, Gretchen am Spinnrade op.2 (dal "Faust" di Goethe), F. Chopin, Polacca Fantasia in La b Magg. op. 61, F. Chopin, Scherzo n. 2 in si b min. op. 31, F. Schubert, Der Musensohn op. 32, n. 1(testo di W. von Goethe), J. Brahms, Vergebliches Standchen op. 84 n.4 (Niederrheinisches Volkslied, su testo di Lower Rhine) a cura di Sofia Pitino, pianoforte e Inui Sumireko, soprano.
Sesto concerto alle 17 F. Schubert - Due Leandler, F. Schubert -Valse nobles Op77 D959 n. 10, 11, 6, F. Schubert -Valse Op18 n. 6, F. Schubert -Valse sentimentales Op50 D779 n. 13, F. Chopin - Valzer Op64 n. 1 e n. 2, E. Grieg - Valse Op58 n.7, S. Prokofiev - Valse Op65 n. 6, D. Shostakovic - Lyrischer Walser, E. Satie - Sonatine bureaucratique, Emma Guercio, pianoforte.
Settimo concerto alle 18.30, Franz Schubert - «Introduzione e Variazioni», op.160, D802, sul tema del lied «Trockne Blumen», Franz Schubert - «Standchen» dal ciclo Schwanengesang Franz Schubert - «Gute Nacht» dal ciclo Winterreise,Franz Schubert - «Improvviso op.142 no.3» a cura di Cecilia Collura, pianoforte e Pamela Pelaez, flauto.
Ottavo concerto alle 20, F. Schubert - Improvviso in mi bemolle maggiore op. 90 n. 2, R. Schumann - Papillons op. 2, W. A. Mozart - Sonata in si bemolle maggiore KV 333, F. Chopin - Ballata in la bemolle maggiore n. 3 op. 47, Giorgia Delorenzi, pianoforte.
Per partecipare come pubblico ad un concerto scegli i concerti, registrati su www.adottaunpianista.it e prenota il tuo posto. L’ingresso ai concerti è libero e fino ad esaurimento posti. Il progetto è stato realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2016 di OPEN_progetti innovativi di audience engagement.