23 ottobre 2017
Aggiornato 06:00
Furto e arresto

Rapina e aggressione al supermercato Lidl, arrestato un ventottenne in via Carlo Alberto

Dopo essere stato scoperto, per guadagnarsi la fuga, il giovane ha colpito al volto l’addetto alla sicurezza. La polizia lo ha poi trovato e arrestato tra via Cavour e via Lagrange

Un arresto in via Carlo Alberto (© Google Street View)

TORINO - Nelle ultime ore la polizia di Stato arrestato un ragazzo di 28 anni invia Carlo Alberto. L'uomo, di cittadinanza sudanese ha provato a rubare alcuni prodotti all'interno del supermercato Lidl, ma un addetto alla vigilanza si è accorto che stava nascondendo qualcosa dentro uno zaino e lo ha fermato dopo le casse. Quando ha effettuato il controllo ha trovato una confezione di lamette da barba, un paio di sandali e due taglia capelli e regola barba occultati e non pagati. Lo straniero, vistosi scoperto, ha colpito al volto il vigilante tentando di fuggire. Tra i due è nata una colluttazione al termine della quale il ventottenne è riuscito a guadagnarsi la fuga. Dal supermercato è stata avvisata la polizia che è giunta sul posto e dopo una perlustrazione del quartiere ha tracciato il ladro tra via Cavour e via Lagrange e lo ha arrestato per rapina. L'uomo è risultato essere irregolare sul territorio nazionale e con precedenti a carico.