18 ottobre 2019
Aggiornato 01:00
Incendio

Incendio a Palazzo Reale, sei squadre di vigili del fuoco a lavoro per domare le fiamme

Stando a una prima ricostruzione dell'accaduto pare che non ci siano stati danni interni importanti alla struttura. I vigili del fuoco, insieme agli operatori tecnici di Palazzo Reale, sono attualmente al lavoro per identificare l'origine dell'incendio

TORINO - Non è ancora chiaro cosa abbia provocato le fiamme all'interno della dimora storica di casa Savoia. La chiamata alla centrale dei vigili del fuoco è arrivata intorno alle 15.30 di oggi, martedì 20 giugno, quando una densa nube di fumo nero si è alzata dal piano interrato del palazzo. I vigili del fuoco, insieme agli operatori tecnici di Palazzo Reale, sono attualmente al lavoro per identificare l'origine dell'incendio. Secondo una prima ipotesi si sarebbe trattato di un corto circuito di due quadri elettrici collocati nel seminterrato.

Nessun danno interno
Stando a una prima ricostruzione dell'accaduto pare che non ci siano stati danni interni importanti alla struttura. L'edificio in ogni caso è stato chiuso al pubblico, così come la Biblioteca adiacente. Sono servite due squadre di vigili del fuoco e quattro mezzi di soccorso per arginare le fiamme, ora completamente spente.