21 ottobre 2019
Aggiornato 05:00
Sport e spiritualità

In Piazza Vittorio Veneto si celebra la «Giornata Mondiale dello Yoga»

Appuntamento il 21 alle 18.30 muniti di tappetino per la pratica e vestiti in abiti bianchi. Un momento suggestivo e spirituale che riempirà la piazza
A Torino, in piazza Vittorio la Giornata Mondiale dello Yoga
A Torino, in piazza Vittorio la Giornata Mondiale dello Yoga Shutterstock

TORINO - Mercoledì 21 giugno 2017 alle 18.30 in piazza Vittorio Veneto si celebrerà la giornata mondiale dello Yoga. La giornata è aperta a tutti coloro che praticano lo Yoga ed anche a coloro che non lo praticano ma manifestano curiosità per questa disciplina. Gli organizzatori, che invitano tutti a indossare abiti bianchi e a munirsi di un tappetino colorato, prevedono una partecipazione molto numerosa che riempirà l’esedra A della piazza dando a questo evento di massa di natura spirituale, anche una dimensione altamente suggestiva, replicata simultaneamente in centinaia di piazze e luoghi naturali particolarmente suggestivi in Italia e del mondo.
L’evento torinese organizzato dall’associazione Krishna Lila, sarà guidato dal maestro Mahi Mahendra, bramino di Nagpur e presidente del Centro Krishna Lila di Torino. Parteciperanno in rappresentanza della Città la consigliera Viviana Ferrero, presidente della Commissione Pari opportunità del Comune di Torino ed il Consigliere comunale Fabio Gosetto.

La giornata mondiale dello yoga
Istituita dall’assemblea generale delle Nazioni Unite nel 2014 su impulso del premier indiano Narendra Modi e del Segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon, la giornata ricorre nel solstizio d’estate. Vi aderiscono 170 differenti Paesi che hanno così inteso riconoscere il valore di questa disciplina praticata da molti milioni di persone in ogni paese del mondo.