21 ottobre 2019
Aggiornato 02:30
Cronaca

Insetti nei panini e bagarini fuori dall'Olimpico al concerto di Tiziano Ferro

Cattiva conservazione di cibi e bevande, vendita illegale di materiali contraffatti, bagarini e insetti nei panini. Questo il quadro generale delineato dalle forze dell'ordine all'indomani del concerto di Tiziano Ferro a Torino 

TORINO - Il concerto di Tiziano Ferro tenutosi ieri, mercoledì 21 giugno, allo stadio Olimpico di Torino è stato un ulteriore banco di prova per dimostrare l'efficacia dei controlli della polizia di stato. Così come già era successo in occasione del concerto di Arianna Grande e del Torino Pride degli scorsi giorni. 

Cosa è emerso dai controlli 
Innanzitutto gli agenti hanno ispezionato in corso IV novembre, angolo corso Sebastopoli, un autocarro attrezzato per la vendita di cibi e bevande. L’ispezione ha permesso ai poliziotti di verificare la cattiva conservazione degli alimenti e la presenza di insetti nei panini. L’autocarro è stato sottoposto a sequestro penale e due persone sono state denunciate per cattiva conservazione degli alimenti. Sono stati inoltre sequestrati un centinaio di braccialetti  e sciarpe con marchio contraffatto, venduti illegalmente da otto individui di origine campana, denunciati per ricettazione e contraffazione. Infine una persona è stata sanzionata per la vendita di biglietti fuori dai circuiti ufficiali.