18 ottobre 2019
Aggiornato 00:00
Incendio via Monte di Pietà

Incendio in centro a Torino: 18 persone in ospedale, un gatto si butta per salvarsi dalle fiamme

I vigili del fuoco presenti sul posto con diversi mezzi per domare le fiamme. Timore anche per il fumo, capace di mandare in ospedale ben diciotto persone rimaste intossicate dalle esalazioni

TORINO - Paura in pieno centro a Torino: un incendio è divampato intorno alle 13:30 in un appartamento al terzo piano di un condominio in via Monte di Pietà, all'angolo con via Botero: 18 persone sono rimaste intossicate dal fumo e sono state portate in ospedale. Le loro condizioni, stando alle notizie provenienti dai presidi ospedalieri Mauriziano, Gradenigo e Maria Vittoria, non dovrebbero essere gravi. Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco, presenti con 7 mezzi tra scale e unità di supporto. L'intero edificio è stato evacuato.

Il gatto si salva buttandosi dalla finestra
Grande spavento anche per la padrona dell'alloggio, salvata dai vicini: la donna, nella fuga, non è riuscita a portare via dall'appartamento il suo gatto. L'animale, spaventato dalla fiamme e dal fumo, si è letteralmente buttato dalla finestra per salvarsi ed è stato preso al volo dalla signora stessa. Un lieto fine dunque, con il felino tra le braccia della padrona spaventato e con il pelo della coda bruciacchiato. Le cause dell'incendio, sviluppatosi in un appartamento del Comune e amministrato da Atc, non sono note. Anche i danni non sono ancora stati calcolati, ma cinque famiglie sono state sistemate in albergo. resta lo spavento per le persone salvate e l'animale.