21 ottobre 2019
Aggiornato 04:30
Inendio

Paninaro prende fuoco al parco del Valentino, Lo Russo: «Totale inefficacia dei controlli»

Fortunatamente alcune unità dei vigili del fuoco si trovavano nei pressi del parco del Valentino in occasione di controlli ordinari per la festa di San Giovanni e sono intervenuti immediatamente per placare l'incendio

TORINO - Non è ancora chiaro che cosa abbia causato le fiamme che si sono alzate dal paninaro all'ingresso del parco del Valentino, appena sotto l'arco dove corso Vittorio Emanuele II incrocia corso Cairoli. Una nube di fumo ben visibile anche da parecchio lontano si è alzata dal parco cittadino durante il pomeriggio di oggi, sabato 24 giugno, intorno alle 18.30. Fortunatamente alcune unità dei vigili del fuoco si trovavano nei pressi dell'area in occasione di controlli ordinari per la festa di San Giovanni e sono intervenuti immediatamente. Sono in corso le indagini per accertare quali siano state le cause dell'incendio. Stando a una prima ricostruzione pare che non ci siano stati feriti.

Problema di cotrolli
«Ci sono bombole del gas chiaramente visibili vicino alle fiamme», ha commentato immediatamente dopo i fatti Stefano Lo Russo, capogruppo del PD «una sequenza incredibile e ormai intollerabile di fatti che dimostrano la totale inefficacia dei controlli sul commercio di strada. Non si tratta solo più di lotta all'abusivismo, qui stiamo mettendo in pericolo la sicurezza dei torinesi. Lunedì ne chiederemo conto in Sala Rossa alla Sindaca Appendino e all'Assessore competente(?) Alberto Sacco. Adesso basta».